Castello di Shuri

Castello di Shuri

Nel settembre del 2015, insieme alla mia famiglia, sono andato in vacanza a Okinawa e, nell’occasione, abbiamo visitato il Castello di Shuri, a Naha.

Mi ricordo ancora il gran caldo e il numero di turisti cinesi presenti; c’era veramente tanta gente. Per arrivarci, abbiamo preso la Yui Rail, la famosa monorotaia di Okinawa (qui potete vedere il filmato: https://www.youtube.com/watch?v=-POLC3T9LeM). Si tratta di una monorotaia sopraelevata ed e possibile ammirare il panorama della città.

Nel corso della sua storia, il castello è stato distrutto diverse volte ed è sempre stato ricostruito. Durante la Seconda Guerra Mondiale fu bombardato dall’esercito americano, venendo ancora una volta ricostruito e restaurato.

Dal 2000 è diventato patrimonio dell’umanità e nello stesso anno si è tenuto il summit del G8. Che sorpresa vedere le foto di D’Amato e di Prodi.

Mi ricordo che attraverso un pannello di plexiglas si potevano vedere alcune parti delle fondamenta della struttura originaria del castello.

Purtroppo, nell’ottobre del 2019, un incendio ha devastato e distrutto gli edifici principali del castello. Ho ancora ben presente lo shock nel vedere alla tv quelle drammatiche immagini.

Dallo scorso giugno è possibile vistarlo nuovamente, così da constatare di persona lo stato della ricostruzione, del restauro e delle parti andate distrutte dal fuoco.

Foto:

Video Castello di Shuri: https://www.youtube.com/watch?v=og82MNJXDrE&t=3s

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat